RIMINI: Raccolta plastica nel porto, “In gran parte proviene dai fiumi” | VIDEO

Thanks! Share it with your friends!

You disliked this video. Thanks for the feedback!

Added by
20 Views
Riesce a risucchiare plastica nel raggio di 7 metri ed è stato installato nel punto del porto di Rimini in cui le correnti tendono ad accumulare maggiormente la plastica. Ma il materiale galleggiante che si fagocita il dispositivo Seabin non è soltanto il risultato di un cattivo conferimento dei rifiuti sulla costa. Anzi, degli studi confermano che la plastica in mare proviene soprattutto dai fiumi, ovvero dagli insediamenti urbani più interni. "I comuni dell'entroterra devono fare molto di più", è l'esortazione dell'assessore all'Ambiente del Comune di Rimini Anna Montini.Dopo Marina di Cattolica, inclusa nella prima fase del progetto, e Riccione (con la posa del Seabin effettuata lo scorso mese di maggio), l’azienda Volvo ha deciso di investire nella cura del mare anche a Rimini. L'iniziativa è legata al progetto PlasticLess di LifeGate, società per lo sviluppo sostenibile in Italia, ed è sostenuta da Volvo Car Italia e dalle concessionarie Volvo in collaborazione con le amministrazioni locali. L’installazione del Seabin riminese è avvenuta grazie al determinante input dell’associazione di giovani ambientalisti “Ama il mare”.Un dispositivo è in grado di catturare dalla superficie dell'acqua circa 1,5 chilogrammi di detriti al giorno, ovvero oltre mezza tonnellata di rifiuti all'anno comprese le microplastiche fino a 2 millimetri di diametro e le microfibre fino a 0,3 mm. Trovandosi nel sale marino e venendo ingerite dai pesci, le microplastiche entrano nella nostra catena alimentare.
Category
PORTO
Commenting disabled.